Santa Margherita di Pula da visitare

 

Bella e solare la cittadina di Santa Margherita di Pula sorge là dove un tempo si trovava la favolosa Nora, 

sulla mediterranea costa sud occidentale della Sardegna. Distante circa 30 chilometri da Cagliari Santa Margherita fu fondata (con il nome di Nora) da pescatori fenici con grande probabilità non più tardi del IX secolo. Durante la dominazione romana divenne municipium e conobbe il suo massimo sviluppo tra il II ed il III secolo d.C.

Furono per la maggiore le invasioni barbariche del XV secolo a decretarne il quasi completo abbandono. Oggi è particolarmente famosa non solo per il vicino porto di Cala Verde, ma anche per la sua favolosa spiaggia, un lungo litorale sabbioso protetto da una verdeggiante e fresca pineta.

Gli accessi alla spiaggia sono numerosi e in  base a quello che si sceglierà si potrà visitare la località Cala Verde, quella di Stella Marina o di Forte Village, di Cistos, di la Pineta, ma anche di Perla Marina e Riva dei Pini. Poco distante dalle rovine della città di Nora si trova inoltre la bellissima spiaggia di Nora dai colori accesi e dal fondale limpido.

Specie durante la stagione estiva Santa Margherita di Pula si accende di numerose feste religiose: prima fra tutte quella in onore del Santo più amato dai sardi, Sant’Efisio che si svolge fra il 3 ed il 5 di maggio. Bella anche la festa di San Giovanni a fine giugno e le celebrazioni dell’Assunta previste per il 15 agosto.